SEI IN > VIVERE POTENZA > CRONACA
lancio di agenzia

Costringe la nipote 13enne ad avere un rapporto sessuale: in manette zio 18enne

1' di lettura
14

da Adnkronos


(Adnkronos) - Con l'accusa di violenza sessuale nei confronti della nipote di 13 anni, un 18enne di un piccolo Comune della Basilicata è stato arrestato e portato in carcere.

L'indagine, coordinata dalla Procura di Potenza, è partita dopo le confidenze della minorenne alle sue insegnanti che hanno poi informato i servizi sociali del Comune di residenza. L'indagine è stata quindi delegata alla squadra mobile della Questura di Potenza. Sono state ascoltate le insegnanti, la mamma della bambina e altre persone informate dei fatti e sono state sentite in modalità protetta anche la vittima e una compagna di scuola.

Secondo i gravi indizi raccolti, l'episodio è avvenuto nel mese di ottobre e l'arrestato avrebbe costretto la nipote a un rapporto sessuale, approfittando di circostanze in cui la vittima non ha potuto difendersi o chiedere aiuto. La misura cautelare è stata firmata dal gip del Tribunale di Potenza ed eseguita dalla polizia.



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-11-2023 alle 19:10 sul giornale del 28 novembre 2023 - 14 letture






qrcode