SEI IN > VIVERE POTENZA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Presentato il programma del Festival di Potenza

3' di lettura
30

da Comune di Potenza
www.comune.potenza.it/


Una ‘miscellanea’ di generi musicali, un cast di una ventina di artisti, la presenza di cantanti, cantautori, musicisti che hanno segnato la storia della musica italiana e che fanno da “tutor” a giovani ed esordienti, operatori dello spettacolo: sono gli “ingredienti” della ventiduesima edizione del Festival di Potenza, che si terrà nel capoluogo il 2 dicembre prossimo (Centro Teatrale Polivalente – Rione Malvaccaro, inizio ore 21).

A presentare il programma nel Palazzo della Cultura del Comune di Potenza il direttore artistico Mario Bellitti e l’assessore alla Cultura e Turismo del Comune Stefania D’Ottavio (presentati dal responsabile dell’ufficio stampa del Festival Arturo Giglio).

Il Festival che è il più longevo della Basilicata (e non solo) – ha sottolineato Bellitti – è una vetrina nazionale di musica e spettacolo a cui farà seguito un prodotto televisivo che sarà trasmesso su tv locali e circuiti nazionali. Tra gli obiettivi centrali: offrire un’opportunità a giovani ed esordienti di farsi conoscere; promuovere la formazione artistica con lo scambio di esperienze artistiche; far diventare lo spettacolo un attrattore per il turismo a Potenza. In 22 anni – ha aggiunto – abbiamo registrato la partecipazione di circa 700 giovani, under 16, esordienti, nuove proposte, band, di cui il 30% ha continuato l’attività nel mondo dello spettacolo trasformando la propria passione per la musica in lavoro, sia pure in alcuni casi discontinuo o occasionale. E’ il messaggio che da sempre abbiamo mandato ai giovani senza mai illuderli e perché non è certo la presenza sui social che rappresenta il successo. Il consiglio è di studiare e di confrontarsi con i grandi artisti.

Per l’assessore Stefania D’Ottavio “la carica di professionalità e passione del direttore Bellitti rappresentano il modo diretto ed originale di promuovere spettacolo in una città che ne ha assoluto bisogno. La scelta di tenere il Festival, o meglio di tornarci dopo qualche edizione, nel Centro Teatrale Polivalente di rione Malvaccaro – ha continuato- ha più significati. Intanto rafforza l’impegno dell’Amministrazione Comunale, portato a termine con lavori di adeguamento specie dell’acustica, per rilanciare la struttura al servizio di tutte le associazioni culturali e non solo del quartiere. Crediamo molto in questo contenitore come crediamo che lo spettacolo, sulla base dell’esperienza del Festival, possa rappresentare un’opportunità di formazione e di occupazione per i giovani e possa far conoscere Potenza attraverso la produzione televisiva trasmessa in tutta Italia. Intendiamo lavorare – ha aggiunto – per un maggiore radicamento della manifestazione nella città e nella regione e per questo siamo vicini agli organizzatori”.

Durante il Festival,inoltre, si svolgeranno la cerimonia di assegnazione del Riconoscimento alla Solidarietà al Presidente dell’AIAS di Potenza – Gerardo Alfonso Grippa; l’assegnazione del riconoscimento per il secondo Memorial MICHELE DI POTENZA a: Chiara D’auria (cantautrice folk lucana), evento promosso in collaborazione con il musicologo-giornalista Walter De Stradis.

Questo il cast artistico selezionato dal direttore artistico Mario Bellitti:

Davide De Marinis, Gianni Donzelli (voce degli Audio 2), Cripton Magic, Tullio Pizzorno, I Migliori Anni Band, Pino Persico, Ella, Marco Candileno, Raffaele De Luca e Marzano Raffaele, Caterina Verdoscia, Savio Varone, Tony Nevoso, Miryam e Andrea Rossano, Antonietta Letizia, Angelo Mecca, Dario, Giovanni Russo, Sonia Muselli, Giuseppe Di Sette, Anna Morelli, Segreto, Paola Petillo. Presenta PAOLA DELLI COLLI. Direzione artistica: MARIO BELLITTI

Per ulteriori informazioni www.festivaldipotenza.com.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2023 alle 15:59 sul giornale del 30 novembre 2023 - 30 letture






qrcode